L’artista visivo Stefano Faravelli a Matera per “Atlante delle emozioni delle città”2018-10-16T15:23:00+00:00

Project Description

Nell’ambito del programma culturale di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, l’Atlante delle emozioni delle città, progetto ideato dall’Associazione Teatro dei Sassi, si propone di realizzare una modalità inedita di visita delle città attraverso l’utilizzo di una Mappa Emozionale realizzata raccogliendo le memorie e i racconti degli abitanti e, via via, degli stessi visitatori.

Il Progetto, coprodotto dalla Fondazione Matera – Basilicata 2019 e dall’ Associazione Teatro dei Sassi, individua Matera come città dove sperimentare per la prima volta tale modalità.

Nella giornata di Lunedì 17 Giugno 2018, l’artista visivo Stefano Faravelli, partner del progetto, giungerà nella Città dei Sassi. Faravelli curerà tre workshop finalizzati alla creazione di mappe emozionali, guidando e coordinando una ventina di cartografi italiani, europei e giovani artisti del nostro territorio.
Nel workshop iniziale, che si terrà da Lunedì 18 a Sabato 23 giugno 2018, verranno realizzate le prime opere cartografiche che saranno collocate all’interno della “Camera secretissima de lo core”, luogo interattivo di memorie e racconti, visitabile da marzo a luglio 2019 presso la Biblioteca Provinciale di Matera.

Si allega il Cv dell’artista.

Stefano Faravelli vive e lavora a Torino. Alla formazione artistica della torinese Accademia Albertina fa seguire una laurea in Filosofia morale e lo studio di lingua e cultura araba all’istituto di Orientalistica. Dai suoi numerosi viaggi nel vicino, medio ed estremo oriente, riporta affascinanti carnet pubblicati a partire dal 1994, quando esce “Sindh. Quaderno indiano”. Da allora i suoi ‘taccuini’ sono stati esposti a Londra, New York, Parigi, Istambul e Gerusalemme. Nel 2011 ha esposto nel Padiglione Italia della 54 Biennale di Venezia.

Guido Tortorelli